Lenos Primitivo IGP Basilicata

Lenos Primitivo

PRIMITIVO IGP BASILICATA

Avvolto dagli odori caratteristici della confettura di frutta, ricci di note di sottobosco e piccoli frutti rossi con sentore di pepe e spezie. In bocca risulta essere un vino molto strutturato, potente ma molto equilibrato nonostante la sua elevata gradazione alcolica.

Il nome scelto per questo vino deriva dal greco antico Lenòs che significa vendemmia. E’ riportato dal poeta greco Teocrito nell’idillio VII,25: “lenon epi troskeis”: vai rapido alla vendemmia. Da Lenòs deriva il termine Lenee, feste in onore del Dio Dionisio in cui erano presenti riti connessi alla mescita del vino.

  • Tipo di vino: Primitivo I.G.T. Basilicata
  • Uve: Primitivo 100%
  • Esposizione e altimetria: Est-Ovest 450m s.l.m
  • Tipo terreno: Argilloso / Vulcanico
  • Sistema allevamento: Guyot
  • Densità viti: 5000 piante/ha
  • Resa uva per ettaro: 80 q.li
  • Periodo di vendemmia: Fine settembre
  • Capacità bottiglia: 750 ml
  • Alcol: 13,5 %
  • Temperatura di servizio: 18°C

CARATTERISTICHE E ABBINAMENTI

Il Lenòs è un vino di colore rosso rubino con riflessi violacei, può essere abbinato con primi piatti e arrosti di carne. Questo vino è prodotto da un blend tra i vitigni Merlot e Syrah presenti nel nostro vigneto ubicato in Contrada Riseca in agro di Lavello.

  • Colore: Rosso Granato.
  • Abbinamenti: Primi con sughi a base di carne e formaggi stagionati.
  • Sapore: Caldo con equilibrati tannini e piacevoli sentori di frutta.
  • Profumo: Ricci di note di sottobosco e piccoli frutti rossi, con sentore di pepe e spezie.